don Enzo Boschetti mappa del sito stampa questa pagina invia questa pagina per email condividi su Facebook

la fama di santità
sulle orme di un Venerabile Servo di Dio…

Sei qui: homepage » la fama di santità » sulle orme di un Venerabile Servo di Dio…

 

in ordine cronologico inverso (la prima voce in alto è la più recente)

 
Articoli settimanali
Dopo la firma del decreto di Papa Francesco che approva le virtù di santità di don Enzo
— 11 giugno 2019, un importante passo verso la Canonizzazione —
pubblichiamo brevi articoli che attingeranno all’archivio ‘don Enzo Boschetti’
e in particolare alla fonte ricca e preziosa dei documenti raccolti nella “POSITIO”
ora che - con la dichiarata Venerabilità - sono divenuti pubblicabili.

La “POSITIO SUPER VITA, VIRTUTIBUS ET FAMA SANCTITATIS” è un grosso volume di 900 pagine
redatto per lo studio delle virtù di don Enzo e contenente tutto il materiale storico e documentario
sulla persona del Servo di Dio raccolto durante il Processo Diocesano.
don Enzo Boschetti, disegno a matita

2020

02/03/2020
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
23 - La fama di santità in vita

Mentre il Servo di Dio era ancora in vita importanti giornali dedicarono ampio spazio a lui ed alla sua opera, esprimendo grande apprezzamento per quanto si andava facendo e, più nello specifico, per la sua figura.…

 


 

10/02/2020
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
22 - L’ultimo periodo di vita del Servo di Dio (1991-1993)

Il 29 novembre 1991 il Servo di Dio si rivolse a Monsignor Renato Corti, allora Vescovo di Novara, e, oltre ad informarlo sulla situazione di una casa già presente nella sua Diocesi, gli illustrò il progetto di adibire una struttura vicina al monastero di Ronco di Ghiffa a casa di ritiro e preghiera per i comunitari: in questo modo si sarebbe offerto alle Benedettine del Monastero maggiore aggancio alla realtà dei poveri, per i quali esse pregavano, e si sarebbe curata in modo migliore la formazione spirituale sua e dei suoi collaboratori più stretti…

 


 

03/02/2020
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
21 - L’aggravarsi della malattia

Dal 1987 le condizioni fisiche del Servo di Dio nel segnarono un deciso e progressivo peggioramento e, in concomitanza con questi problemi, si cominciò a riproporre anche quell’esaurimento nervoso che l’aveva colpito da giovane, nel corso del periodo trascorso in Kuwait.

 


 

27/01/2020
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
20 - Le vocazioni al sacerdozio nella comunità e l’elaborazione e l’approvazione dello Statuto

Il racconto degli ultimi anni di vita di don Enzo è un intreccio tra la fragilità della salute del Servo di Dio e il crescere della Comunità da lui fondata che si sviluppava sia come vocazioni che anche nel riconoscimento quale parte della Chiesa pavese.

 


 

20/01/2020
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
19 - L’ultimo periodo di vita (1986-1993)

Il 10 agosto 1986 il Servo di Dio rivolgendosi ai comunitari diede le dimissioni come responsabile primo e coordinatore della Casa del Giovane. Precisò innanzitutto di non prendere tale decisione per motivi di salute, per il troppo lavoro o la complessità del servizio, ma semplicemente perché constatava delle situazioni che, a suo avviso, non agevolavano la crescita umana e cristiana di quanti operavano all’interno della struttura e a cui non si sentiva in grado di rimediare…

 


 

09/01/2020
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
18 - La crescita dell’Opera e la nascita di nuove comunità

Narriamo in questo capitolo della storia del venerabile don Enzo Boschetti la nascita delle comunità al di fuori della Diocesi di Pavia, a testimonianza della vitalità e della bontà della strada intrapresa, sostenuta dalla Provvidenza che tramite tante persone la favoriva.

 


 

02/01/2020
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
17 - L’evoluzione dei rapporti con ragazzi e collaboratori e la metodologia formativa

Riprendiamo il racconto della vita del Venerabile Servo di Dio don Enzo Boschetti tratta dalla Positio guardando più da vicino il clima delle relazioni educative e dello stile formativo che egli andava sviluppando e proponendo. Tale stile – inizialmente assunto dalla propria esperienza giovanile nel Carmelo – andò via via arricchendosi sia tramite l’esperienza sia grazie al confronto e all’approfondimento pedagogico e spirituale con vari esperti che egli incontrava e coinvolgeva.

 


 

2019

09/12/2019
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
16 - La Casa del Giovane: una realtà particolare nella Chiesa

L’opera fondata da don Enzo Boschetti cresceva, passando da una prima accoglienza immediata e tempestiva dei giovani in difficoltà a una accoglienza più solida ed efficace. Questo grazie alla presenza di persone che mettevano a disposizione il loro tempo e anche la loro vita nel servizio, motivate dal desiderio di condividere per il bene dei giovani e per testimoniare i valori del Vangelo. Tale esperienza faceva diventare la Comunità – superate le difficoltà dei primi anni – una realtà stimata e significativa nel contesto ecclesiale e sociale.

 


 

02/12/2019
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
15 - Una Comunità che si consolida in Diocesi e non solo…

Sin dagli inizi la Comunità fondata dal ven. don Enzo Boschetti ha accolto non solo persone in difficoltà e giovani volontari ma anche religiosi, religiose e seminaristi desiderose di vivere il servizio al prossimo.
Nel contempo andava consolidandosi sia nelle strutture che nelle relazioni con il contesto ecclesiale e sociale…

 


 

25/11/2019
Don Enzo: una vita per Dio e per i fratelli in difficoltà
14 - Testimonianze dei primi anni della Casa del Giovane

Gli anni ’70 vedono la Casa del Giovane muovere i suoi primi passi: era una realtà nuova e piccola ma aperta e in ricerca, seguendo lo stile evangelico che don Enzo cercava di interpretare alla luce del Concilio Vaticano II e degli incontri che accadevano in Comunità. Ragazzi e ragazze in difficoltà, sacerdoti, volontari, persone di buona volontà sentivano in quella accoglienza e in quella condivisione sincere e stimolanti un motivo autentico per impegnarsi o anche solo per sostenere nella stima e con l’aiuto concreto. Ecco alcune testimonianze di quegli anni così contrastati e ricchi di ideali.

 


 

      [  1   2   3  ]  vai alla pagina successiva   fine (vai all´ultima pagina) 
Pagina 1 di 3

 

 

 

 

» inizio pagina


disclaimer privacy warning credits

Contents © 2020 by don Enzo Boschetti
Design and Engineering © 1997-2020 by Castrovinci & Associati