don Enzo Boschetti mappa del sito stampa questa pagina invia questa pagina per email condividi su Facebook

la sua vita
testimonianze

Sei qui: homepage » la sua vita » testimonianze

 

Chi era davvero don Enzo Boschetti
( di don Arturo Cristani )

Chi era davvero don Enzo Boschetti
( di don Arturo Cristani )

La ricchezza e la preziosità a livello umano e sociale, presenti nella figura di don Enzo Boschetti, morto il 15 febbraio di 8 anni fa, ci stimolano imprescindibilmente a capire e ricomprendere di più questa figura per meglio custodire, vivere, proporre e tramandare un’esperienza e un messaggio certamente originali e carichi di senso e di vita per l’uomo d’oggi.

 


 

Il ricordo di don Enzo attraverso le testimonianze
( di dr.ssa Francesca Consolini )

Il ricordo di don Enzo attraverso le testimonianze
( di dr.ssa Francesca Consolini )

Don Enzo ha portato sempre nel cuore e nell’anima la spiritualità del Carmelo teresiano: è una spiritualità profondamente contemplativa che si distingue per un amore particolare alla solitudine, intesa non come isolamento, come chiusura, ma come capacità di “rendersi soli”, cioè come capacità saper far tacere il proprio interno, per lasciare parlare Dio solo ed ascoltarlo.

 


 

In dialogo con don Enzo
( di don Franco Tassone )

In dialogo con don Enzo
( di don Franco Tassone )

Caro Don, riconosco che la tua vita è stata totalmente spesa nella tua missio ad pauperes, e che io non ho la tua esperienza e la tua saggezza nel muovermi nel mondo del servizio e dell’educativo con la tua carica trascinante e innovativa. La tua non era una Preghiera superficiale, ti perdevi in essa, perdevi la nozione del tempo, della fame e della sete, del caldo e del freddo.

 


 

Un contempl-attivo sui “generis”: don Enzo Boschetti
( di padre Piersandro Vanzan )

Un contempl-attivo sui “generis”: don Enzo Boschetti
( di padre Piersandro Vanzan )

Come diceva lo stesso don Enzo Boschetti, nell’omelia durante una Messa proprio in questo Santuario di Oropa, nel 1986, “la nascita ufficiale della ‘Casa del Giovane’ (CdG) è da riferirsi all’anno 1971, ma la sua genesi è molto più remota”, visto che la sua incubazione risale ai primi contatti del Don con la Madonna Nera, Regina del Monte di Oropa, negli anni 1958/59.

 


 

 

 

 

 

» inizio pagina


disclaimer privacy warning credits

Contents © 2018 by don Enzo Boschetti
Design and Engineering © 1997-2018 by Castrovinci & Associati